RIFUGIO “CITTA DI BUSTO” mt.2480

Piano dei Camosci. Alta Val Formazza (VB)

Il “Busto” un’accogliente costruzione in pietra, rivestita internamente in legno, è dotata di riscaldamento elettrico, acqua calda, docce, telefono e 47 comodi posti letto, suddivisi in accoglienti camere da 3-4-6 posti e un camerone da 12 posti letto. 

 

Cucina accurata, piacevole accoglienza, struttura confortevole, vasto ambiente naturale e panorama invidiabile sono il giusto mix per una vacanza rilassante e attiva allo stesso tempo.

                                                                                                                                       
Il rifugio per la sua posizione strategica è in grado di soddisfare le più svariate esigenze: di chi, anche con la propria famiglia desideri vivere la montagna in modo semplice, naturale e tranquillo, dall' osservazione delle innumerevoli varietà di flora alpina, all'incontro ravvicinato con le numerose marmotte che giocano nei prati circostanti  o le volpi che quotidianamente passano a cercare qualche avanzo di cui cibarsi. Oppure piacevoli passeggiate (Piano dei Camosci, lago dei Sabbioni), poco più impegnative traversate (molto apprezzato il giro alto dei rifugi), numerose ascensioni sulle circostanti cime (Blindenhorn 3375, Punta Arbola 3225 e molte altre) per tutti gli amanti di una vacanza più attiva.

 
Il campo di calcio e quello di pallavolo (sicuramente una rarità a queste quote) nonché la piccola palestra di arrampicata didattica (aperta nel 2004) sono un ottimo supporto ai vari gruppi di giovani e adulti che a tariffe molto vantaggiose organizzano le proprie vacanze al rifugio.

Periodo di apertura: dal primo week-eend di giugno a fine settembre. N.B. Ad inizio e fine stagione, in caso di maltempo il rifugio potrebbe essere chiuso, si prega di verificarne telefonicamente l’apertura.

Brevi cenni storici:  è il primo rifugio edificato in Val Formazza, i lavori, iniziati nell'estate del 1926 si sono conclusi con l'inaugurazione del 20 settembre 1927.

Ristrutturato e riammodernato nel 1956, 1992 e dal 2006 al 2010 in varie fasi si presenta ora come una struttura modernamente adeguata alle aspettative degli attuali frequentatori, mantenendo al contempo la splendida muratura in pietra della costruzione originaria.

 

NOTE:

Accesso animali: È consentito l' accesso di animali, di piccola e media taglia, solamente in sala da pranzo, in ragione di un solo esemplare alla volta e previa richiesta al gestore.

Connettività: 
Vodafone: ottima
Tim e Wind: scarsa o assente all' interno del rifugio, buona all' esterno.

WI-FI: Gratuito dalle 08:00 alle 22:00